vai al contenuto principale

Eswatini, brutale pestaggio in carcere di un ex parlamentare

Il 29 settembre Mduduzi Bacede Mabuza, ex parlamentare di Eswatini, è stato brutalmente picchiato da un gruppo di guardie penitenziarie.

Mabuza è in carcere ormai da due anni. Il 1° giugno, insieme all’altro ex parlamentare Mthandeni Dube, è stato rinviato a giudizio per terrorismo, sedizione e omicidio, accuse pretestuose con cui le autorità di Eswatini vogliono coprire il fatto che li stiano perseguitando solo a causa della loro attività parlamentare. Il verdetto è atteso a dicembre. 

Già nel settembre 2022, durante il tragitto dal carcere al tribunale, Mabuza era stato picchiato da un secondino mentre veniva trasferito dalla prigione verso il tribunale. 

 

Torna su