skip to Main Content
Educazione, è Un Monaco Keniano Il Miglior Insegnante Al Mondo

Educazione, è un monaco keniano il miglior insegnante al mondo

Peter Tabichi, docente di scienze e matematica alla scuola secondaria mista Keriko nel villaggio di Pwani, in una regione remota e semi desertica della Rift Valley in Kenya, ha ricevuto il Global Teacher Prize 2019, indetto dalla Varkey Foundation, con il patrocinio di Sua Altezza lo Sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, Vice Presidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti e Governatore di Dubai. Il padre Francescano di 36 anni ha saputo dare fiducia ai suoi alunni, ricucire le tensioni fra la miriade di etnie del villaggio attraverso un club della pace, sfamare i poveri dedicando loro l’80% del suo salario e insegnando metodi di coltivazione più adatti a sopportare la siccità, nel contempo riuscendo a portare i suoi ragazzi a vincere premi nazionali. La cerimonia e’ stata condotta dall’attore, cantante e produttore Hugh Jackman, che ha cantato pezzi musicali dal film The Greatest Showman, fra cui The Greatest Show e Come Alive, prima di annunciare il vincitore. “Ogni giorno in Africa – ha detto Tabichi – si volta una nuova pagina e si inizia un nuovo capitolo. Oggi è un altro giorno. Questo premio non riconosce me, ma riconosce i giovani di questo grande continente. Io sono qui solo grazie a ciò che i miei studenti hanno raggiunto. Questo premio dà loro una possibilità. Racconta al mondo che tutto è possibile”. In un messaggio video il Presidente keniano Uhuru Kenyatta, ha detto: Peter Tabichi nome di tutti i kenioti – mi permetta di congratularmi con lei per aver vinto il premio globale dell’insegnante quest’anno. Lei è un esempio lampante di ciò che lo spirito umano può raggiungere – non solo per il Kenya – non solo per l’Africa – ma per il mondo”. “Peter – la tua storia è la storia dell’Africa, un continente giovane pieno di talento. Gli studenti hanno dimostrato di poter competere tra i migliori al mondo in scienza, tecnologia e in tutti i campi dell’attività umana. Tutti ora dobbiamo lavorare insieme per dare loro il giusto supporto. Lei mi fa credere che giorni migliori dell’Africa sono davanti a noi e la Sua storia illuminerà il modo per le generazioni future”. “Ogni giorno nelle aule in tutto il mondo gli insegnanti accendono la scintilla della curiosità. Voglio congratularmi con Peter Tabichi, per aver vinto il Global Teacher Prize 2019. Mi auguro che la storia di Peter incoraggerà altri ad intraprendere la professione di insegnante e punterà i riflettori sul lavoro davvero stimolante degli insegnanti affinché il domani sia più luminoso di oggi”, ha commentato Sunny Varkey, fondatore della Varkey Foundation. Oggi alla quinta edizione, il premio da un milione di dollari è il più importante del settore, istituito per riconoscere un insegnante che ha dato un contributo eccezionale alla professione e per far brillare i riflettori sul ruolo fondamentale svolto dagli insegnanti nella socuietà.

Back To Top