skip to Main Content
Somalia, Sei Morti Per Un Attacco Kamikaze A Mogadiscio

Somalia, sei morti per un attacco kamikaze a Mogadiscio

Sei morti per un attacco kamikaze a Mogadiscio

Di Nicola Comparato

Dopo i due attacchi di Al-Shabaab avvenuti ieri mattina all’esterno di due basi militari somale, (ma fortunatamente entrambi respinti dai soldati dell’esercito) a distanza di pochissime ore e sempre nella giornata di ieri, la Somalia torna nuovamente e tragicamente a far parlare di sé. Secondo le informazioni in nostro possesso, ieri sera intorno alle ore 19, in una sala da tè situata nella capitale Mogadiscio, (una zona molto frequentata dai giovani del luogo) un kamikaze si è fatto esplodere uccidendo 5 persone e ferendone altre 4. Oltre all’attentatore suicida infatti, secondo le note rilasciate in un comunicato stampa da Sadiq Dudishe (il portavoce della Polizia Somala) hanno perso la vita nell’esplosione 4 ragazzi e un bambino. Un testimone oculare riferisce che il kamikaze, (al momento non ci è dato sapere se un membro di Al-Shabaab oppure un lupo solitario) dopo essere riuscito ad avvicinarsi indisturbato ad un gruppo di persone presenti nella sala da tè, avrebbe innescato l’esplosivo che nascondeva sotto i suoi vestiti provocando la tragedia.

Per altre informazioni sulla Somalia e sul terrorismo nel continente africano pubblicate su Focus on Africa dal sottoscritto, è sufficiente cliccare ai link che seguono:

Somalia, doppio attacco di Al-Shabaab respinto dai militari

Terrorismo: da Isis ad Al Shabaab, tutti i gruppi terroristici in Africa

End impunity day, l’uccisione in Somalia di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin caso emblematico

Back To Top