skip to Main Content
I Gadawan Kura, Gli Uomini Delle Iene Della Nigeria

I Gadawan Kura, gli uomini delle iene della Nigeria

L’Africa, un immenso continente che ogni giorno ci dà la possibilità di scoprire mondi e cose che noi occidentali crediamo impossibili. Non potendo viaggiare a causa del Covid 19, attualmente l’unico modo per spostarsi è fare ricerche in rete sul continente africano, e con un pizzico di fantasia e la parola chiave giusta, ecco che per puro caso mi capita di leggere alcune informazioni riguardanti Pieter Hugo, fotografo sudafricano autore del volume “The Hyena and Other Men”, raccolta dove viene raccontata, attraverso una meravigliosa e dettagliata galleria fotografica, la vita e la storia dei Gadawan Kura, gli uomini delle iene della Nigeria. Le fotografie scattate nei pressi di Lagos, ritraggono questi uomini, descritti come attrazioni o santoni, (ma non visti di buon occhio dalla stampa locale che li considera criminali) in giro per la città e per i vari villaggi limitrofi, con delle iene al guinzaglio e in casi eccezionali anche con serpenti avvolti attorno al collo oppure in compagnia di babbuini. Rispettati ma al tempo stesso temuti anche da alcuni abitanti dei “paesi ospitanti”, i Gadawan Kura fanno tesoro del fascino e della potenza delle iene e sfruttano questo a loro vantaggio allestendo dei veri e propri spettacoli fatti di mistero e bevande magiche, facendo diventare poi il tutto una vera e propria fonte di guadagno con la vendita di medicine e farmaci alle persone che si intrattengono ad osservarli. Le immagini parlano da sole, e per l’ennesima volta la meravigliosa Africa ci lascia a bocca aperta e ci fa capire quanto la fantasia possa essere reale. Criminali, santoni o attrazioni, non importa, i Gadawan Kura sono senza ombra di dubbio una delle cose più originali e affascinanti mai viste sulla faccia della terra.

Back To Top