skip to Main Content
Gibuti, Il Lago Assal Tra I Più Belli In Africa Potrebbe Entrare Nella Lista Unesco

Gibuti, il lago Assal tra i più belli in Africa potrebbe entrare nella lista Unesco

Il lago Assal, uno dei tesori geologici del corno d’AFRICA potrebbe entrare nella Lista dei siti Patrimonio Mondiale dell’umanità. L’Ufficio regionale dell’Unesco sta, infatti, supportando Gibuti perchè possa essere inoltrata la domanda di registrazione del sito. “L’AFRICA, con solo 96 luoghi classificati su 1121 nella lista dei Patrimonio mondiale, è fortemente sottorappresentata” scrive in un tweet la Direttrice dell’Unesco Audrey Azoulay. Per questo gli uffici dell’Unesco intendono aiutare il continente AFRICAno a salvaguardare luoghi importanti come il lago Assal inserendoli nella lista. Il lago, che si trova nella regione conosciuta come il triangolo di Afar, è situato a 155 metri sotto il livello del mare ed ha un’ampiezza di circa 55 km quadrati. La particolarità è che la sua salinità è così elevata che supera di ben 10 volte quella del mare. Sorge, infatti, a pochi passi dal Golfo di Tagiura, da cui è separato solamente da un istmo: attraverso le sue falde, le acque marine filtrano nel terreno e si riversano nel lago di Assal. Oltre ad essere il punto più basso dell’AFRICA, il suo fondale è interamente ricoperto di sale, che ha formato immensi depositi all’interno dell’invaso geologico Le saline si estendono a perdita d’occhio, circondate da un panorama brullo e inospitale, abitato solo dai nomadi Afar. Questa popolazione sopravvive grazie all’estrazione e al commercio del sale, e trova nel lago l’unica fonte di approvvigionamento.

Back To Top