skip to Main Content
Mozambico, Il Segretario Generale Dell’Onu Chiede Indagini Su Violenze

Mozambico, il Segretario generale dell’Onu chiede indagini su violenze

Il Segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha sollecitato il governo del Mozambico a indagare sull’ulteriore escalation della violenza nella provincia settentrionale di Cabo Delgado, dove dal 2017 le forze di sicurezza si scontrano col gruppo armato islamista al-Shabab: una crisi troppo a lungo ignorata dalla comunità internazionale.
Nelle ultime settimane al Shabab ha assassinato decine di civili, in alcuni casi decapitandoli. Il nuovo sviluppo riguarda l’arrivo nella provincia di milizie armate composte da militari in congedo: la loro controffensiva nelle zone di Miudumbe e Mueda si è conclusa con l’uccisione di oltre 200 membri del gruppo armato. Si temono rappresaglie.
Commentando le parole del Segretario generale Guterres, Amnesty International ha chiesto alle Nazioni Unite di istituire urgentemente un meccanismo indipendente internazionale che si occupi dei crimini di diritto internazionale in corso da oltre tre anni in Mozambico.
Back To Top