skip to Main Content

Delitto diplomatico, un libro inchiesta per reclamare #veritaperlucavittoriomustapha

Dal 24 febbraio è arrivato in libreria un libro inchiesta scritto a più mani sull’uccisione dell’ambasciatore italiano nella Repubblica democratica del Congo Luca Attanasio, vittima di un agguato con il carabiniere che gli faceva da scorta, Vittorio Iacovacci, e l’autista del World food programme Mustaoha Milambo, il 22 febbraio dello scossò anno.
Oltre alla sottoscritta hanno contribuito alla stesura di “Delitto diplomatico », Paesi Edizioni, Fausto Biloslavo,  Matteo Giusti, Stefano Piazza e Toni Capuozzo, che ha scritto la prefazione.
Sulla base delle testimonianze personalmente raccolte, e acquisite anche dagli inquirenti italiani, che hanno depositato a inizio febbraio l’istruttoria sull’inchiesta realizzata con il contributo dei carabinieri del Ros, nella parte da me curata ho riportato gli elementi relativi alla vicenda che in questo ultimo abbia abbiamo ricostruito con la maggiore accuratezza possibile su Focus on Africa.
Con questo libro abbiamo cercato di dare un contributo fattivo al raggiungimento della verità e della giustizia sull’agguato in cui hanno perso la vita Attanasio, Iacovacci e Milanbo. Un impegno che va oltre il giornalismo in linea con la campagna #veritaperlucavittoriomuatapha lanciata il 27 febbraio del 2021 dalla nostra rivista.
Tutti noi ci auguriamo che il nostro Paese faccia la sua parte affinché venga garantita piena luce sulla loro uccisione. Che faccia della ‘questione’ una priorità.
Per chi scrive lo è da tempo e lo sarà sempre.
Fino in fondo..

Sì parlerà di “Delitto diplomatico”‘domani alle 16,30
all’evento “L’omicidio di Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci iun anno dopo” a cura di Capri-Campus Forensic & Security, al Senato della Repubblica nella sala
“Caduti di Nassirya”. (obbligatorio Green Pass Rafforzato, il dresscode prevede giacca e cravatta per i signori), oltre agli autori Antonella Napoli e Matteo Giusti, con l’editore Luciano Tirinnanzi, sarà presente il padre dell’ambasciatore, Salvatore Attanasio.

Back To Top