skip to Main Content

Tre mesi senza Luca, il ricordo di Mamasofia, l’associazione fondata da Attanasio e la moglie Zakya

Tre mesi senza Luca Attanasio, l’associazione Mama Sofia lo ricorda con un post pubblicato sulla pagina Facebook “Mamasofia ong”.
L’associazione gestita e fondata da Zakya Seddiki insieme a suo marito Luca Attanasio, il giovane ambasciatore ucciso in un attentato nella Repubblica Democratica del Congo, dove persero la vita anche il carabiniere Vincenzo Iacovacci e il loro autista Mustapha Milambo, aiuta centinaia di bambini e ragazzi congolesi.

“Sono passati 3 mesi senza di te.
Amarti è stato facile, dimenticarti sarà impossibile. Nessuno muore sulla terra finché vive nel cuore di chi resta. Finché vivrò, anche tu vivrai per sempre nella mia memoria. Ogni volta che mi vedranno sorridere, il mondo saprà che è perché ti sto ricordando mio dolce marito.
Cosa non darei per tornare indietro nel tempo, per darti ancora un bacio e dirti quanto ti amo.
L’unica cosa che mi tiene in vita sono i tuoi ricordi, le nostre bimbe che sono la migliore eredità che avresti potuto lasciarmi. Grazie d’avermi dato l’occasione di vivere una storia delle favole da racontare alle nostre principesse.
Grazie per la nostra storia d’amore intensa piena di risate e di difficoltà. Grazie per tutte le cose condivise insieme .
Nel mio cuore per la vita, ti amerò per sempre.
Approfitto della vostra generosità per chiedervi una preghiera per Luca , Vittorio e Mustapha, per tutti quelli che hanno perso la loro vita con violenza”.

Back To Top