skip to Main Content
Sud Sudan. Fallisce Il Disarmo: Almeno 130 Morti Negli Scontri Tra Militari E Civili

Sud Sudan. fallisce il disarmo: almeno 130 morti negli scontri tra militari e civili

Nuova ondata di violenza in Sud Sudan. È di almeno 130 morti il bilancio degli scontri tra militari e civili armati nella contea di Tonj, nello Stato di Warrap. La tensione nel Paese sarebbe riesploda per contrasti durante il processo di disarmo. A diffondere le notizie le stesse forze armate di Juba, secondo cui giovani armati hanno attaccato due volte una base militare dell’esercito.
Gli scontri sono andati avanti per diverse ore e tra le vittime vi sarebbero 55 soldati. L’episodio dimostra le difficoltà incontrate dalle autorita’ sudesi nel processo di disarmo, reso necessario dalla presenza di diversi milioni di armi in mano ai civili e dai continui scontri tra le comunita’ rivali.
La scorsa settimana un’organizzazione della società civile aveva avvertito che l’insicurezza nel Paese era ormai a livelli pre accordo di pace. E non potrà che peggiorare se il disarmo verrà condotto senza le necessarie consultazioni.

Back To Top