skip to Main Content
Lutto Nella Comunità Dei Diritti Umani: Deceduto In Etiopia Il Professor Woldemariam 

Lutto nella comunità dei diritti umani: deceduto in Etiopia il professor Woldemariam

Ci ha lasciati un gigante dei diritti umani. Il 29 settembre è morto in Etiopia, all’età di 91 anni, il professor Mesfin Woldemariam.

L’inizio dell’attivismo di Woldemariam risale addirittura agli anni Sessanta, al periodo di tempo immediatamente successivo al fallito colpo di stato contro l’imperatore Haile Selassie. All’epoca era docente di Geografia all’università di Addis Abeba.

Gli anni di Menghistu furono difficili per chiunque intendesse occuparsi di diritti umani. Alla fine della dittatura, nel 1991, Woldemariam fondò il Consiglio dei diritti umani dell’Etiopia. Ne rimase direttore fino al 2005, resistendo con coraggio e determinazione alle intimidazioni e alle minacce delle autorità, a causa delle incessanti denunce sulle violazioni dei diritti umani.

In seguito divenne consulente del Partito Arcobaleno, membro della principale formazione di opposizione, la Coalizione per l’unità e la democrazia.

Dopo le contestate elezioni del 2005 che videro la conferma al potere del Fronte democratico rivoluzionario del popolo, Woldemariam fu arrestato insieme ad altri 29 tra oppositori politici e giornalisti indipendenti. Il 16 luglio 2007, al termine di un processo irregolare, venne condannato all’ergastolo.

Rilasciato nel giugno 2011, da allora fino alla sua morte Woldemariam ha continuato a contribuire, attraverso libri ed editoriali, alla crescita della cultura dei diritti umani in Etiopia.

Back To Top