skip to Main Content

Buon compleanno Amnesty, 60 anni di straordinario impegno

Il 28 maggio di sessanta anni fa l’avvocato inglese Peter Benenson, lanciando un appello per l’amnistia, dava il via alla prima campagna Amnesty International.
Da quel momento migliaia, milioni di persone, si sono affiancate alla più autorevole organizzazione non governativa della storia moderna per cercare insieme di creare un mondo in cui ad ogni persona fossero riconosciuti tutti i diritti umani sanciti dalla ‘Dichiarazione universale’ adottato dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre del 1948 a Parigi.
Dal 1961 ad oggi, sono oltre 50.000 i “prigionieri di coscienza” che Amnesty International ha contribuito a liberare.
Dopo 60 anni di attività e un premio Nobel per la pace, grazie all’impegno di 12 milioni di sostenitori, soci e attivisti presenti in buona parte degli stati del mondo, l’azione di Amnesty non si ferma. Anzi è più intensa e forte che mai.

E Focus on Africa, come ha sempre fatto, continuerà a supportarla e a condividere le sue battaglie.

Sempre.

Back To Top