skip to Main Content
Zimbabwe, Rapite Per Giorni E Torturate Tre Esponenti Dell’opposizione

Zimbabwe, rapite per giorni e torturate tre esponenti dell’opposizione

Tre giovani donne del Movimento per il cambiamento democratico – Alleanza, la principale forza politica di opposizione dello Zimbabwe, sono scomparse e sono state torturate per giorni dopo che erano state fermate a un posto di blocco congiunto della polizia e dell’esercito. 
 
Joana Mamombe, Cecelia Chinembiri e Netsai Marova avevano appena preso parte a una protesta contro la mancanza di misure di protezione sociale per i poveri durante il “lockdown”.
 
Dapprima le forze di polizia hanno dichiarato di non avere informazioni sulle tre donne, poi il portavoce ha confermato l’arresto al quotidiano “Herald”. L’Ong Avvocati dello Zimbabwe per i diritti umani ha chiesto notizie a otto commissariati senza ottenere notizie. Solo nella notte di ieri sono state ritrovate tutte e tre con segni evidenti di torture.
Back To Top