skip to Main Content
Somalia, Almeno 15 Morti In Attacco Di Al-Shabaab All’hotel Elite A Mogadiscio

Somalia, almeno 15 morti in attacco di Al-Shabaab all’hotel Elite a Mogadiscio

Almeno quindici persone sono state uccise oggi in un attentato in Somalia, nell’hotel Elite di Mogadiscio, situato sul lungomare. Il bilancio delle vittime è destinato a crescere perché l’esplosione è stata imponente. Tra i morti c’è almeno un funzionario del governo: Abdirasak Abdi, che lavorava al ministero dell’informazione. A renderlo noto un suo collega, Hussein Ali che ha riferito anche del ferimento  del ministro dei Lavori pubblici sonalo, Ahmed Washington,
In serata è arrivata la rivendicazione per l’attacco dal gruppo jihadista di Al-Shabaab, che è affiliato ad Al-Qaeda.
Lo ha confermato un funzionario della Sicurezza ai media locali, osservando che non era affatto sorpreso visto che la dinamica dell’attentato era molto simile al modus operandi del gruppo jihadista.
L’autobomba è stata fatta esplodere contro l’hotel, esplosione seguita da pesanti scambi di arma da fuoco. In seguito alla deflagrazione  uomini armati hanno preso d’assalto l’edificio iniziando uno scontro a fuoco all’interno dell’hotel con gli uomini della sicurezza. L’albergo, frequentato soprattutto da giovani di buona famiglia, dista tre chilometri dal Somali Youth League (Syl), che è stato più volte attaccato da al Shabaab – l’ultima volta lo scorso 10 dicembre – e che si trova nelle vicinanze di uffici governativi.

Back To Top