Skip to content
Il Ministro degli esteri russo Sergey Lavrov con il Presidente eritreo Isaias Afwerki

Il tour del ministro russo Lavrov in Africa. L’incontro con Afwerki

Il Ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha incontrato il presidente dell’Eritrea Isaias Afwerki ad Asmara durante il secondo viaggio diplomatico della Federazione Russa in Africa per aumentare il sostegno internazionale allo sforzo bellico di Mosca in Ucraina.

La visita arriva dopo che Lavrov ha visitato i funzionari in Sud Africa, uno dei più importanti alleati del suo Paese nel continente; incontro (avvenuto lunedì) durante il quale ha respinto le critiche sulle esercitazioni navali congiunte tra Russia, Cina e Sudafrica previste per il mese prossimo.

Ucraina, l’Eritrea al fianco della Russia

La discussione con il Presidente Isaias Afwerki si è incentrata sulle dinamiche della guerra in Ucraina e sul rafforzamento dei legami bilaterali nei settori dell’energia, delle miniere, della tecnologia dell’informazione, dell’istruzione e della sanità, ha affermato giovedì il Ministro dell’Informazione eritreo Yemane Meskel.

Il tweet del Ministro dell'Informazione eritreo Yemane Meskel sui temi in discussione della visita diplomatica russa.
Il tweet del Ministro dell’Informazione eritreo Yemane Meskel sui temi in discussione della visita diplomatica russa.

Di particolare interesse, la visita del Ministro a Massaua, sul Mar Rosso. La zona è di fondamentale interesse strategico per la Russia. Avere un hub logistico ufficiale sul Mar Rosso, nel paese alleato, significherebbe poter imporre la propria presenza in una regione al centro degli sforzi geopolitici di molti attori, tra i quali Turchia, Cina ed UAE.

Gli interessi russi in Africa e gli amici di Putin che non condannano l’invasione dell’Ucraina

In realtà, solo pochi giorni fa, ambasciatore eritreo a Mosca, Petros Tseggai, aveva già pubblica la notizia che tra i paesi era stato siglato un accordo bilaterale (Memorandum of understanding) tra la città di Massaua e la base navale russa di Sebastopoli.

L’arrivo del Ministro Lavrov a Massaua

L'arrivo del Ministro Lavrov a Massawa

In Africa si sta giocando una partita che travalica i confini del continente

La Russia ha trovato alleati in diversi paesi africani che hanno assunto una posizione più neutrale sull’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca.

Alla prima risoluzione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel marzo dello scorso anno che condannava le azioni russe, i paesi africani costituivano una percentuale significativa di coloro che si astenevano dal voto. L’Eritrea è stato uno dei soli cinque paesi a votare contro insieme a Siria, Corea del Nord, Cina e Bielorussia.

Prima di visitare l’Eritrea e il Sudafrica, Lavrov è stato in Angola e in Eswatini.

Torna su