skip to Main Content
Etiopia, Forze Armate Aprono Fuoco E Arrestano Membri Staff Onu

Etiopia, forze armate aprono fuoco e arrestano membri staff Onu

Il governo etiope ha fatto sapere le sue forze di sicurezza hanno aperto il fuoco e arrestato personale delle Nazioni Unite mentre cercava di raggiungere una parte della regione assediata del Tigray. L’alto funzionario Redwan Hussein ha riferito ai giornalisti che i membri dello staff delle Nazioni Unite hanno “forzato” due posti di blocco per andare in aree in cui “non avrebbero recarsi” e per questo motivo il loro comportamento er da biasimare. L’episodio si è verificato in mezzo alla crescente frustrazione diffusasi tra i funzionari umanitari visto che gli aiuti non stanno ancora raggiungendo liberamente la regione del Tigray, nonostante sia passata più di una settimana da quanto le Nazioni Unite e il governo dell’Etiopia hanno firmato un accordo. Il governo etiope ha reso chiaro di volere gestire il processo ma l’Onu ha apertamente cercato un accesso libero e neutrale.

Il governo etiope alla fine del mese scorso ha dichiarato la vittoria nel conflitto nella regione del Tigray contro il Fronte di liberazione popolare del Tigray (Tplf). Il governo ha fatto sapere che i combattimenti sono cessati, ma il Tplf ha riferito invece che il conflitto prosegue.

Back To Top