skip to Main Content
Marocco, Giornalista Condannato A Quattro Mesi Per Un Tweet

Marocco, giornalista condannato a quattro mesi per un tweet

Condanna a quattro mesi di carcere con sospensione della pena e una multa equivalente a 50 euro: è questo il verdetto emesso il 17 marzo dal tribunale di Casablanca nei confronti dei giornalista marocchino Omar Radi.
Il “reato”? Aver criticato su Twitter le pesanti condanne – fino a 20 anni – inflitte in appello, il 5 aprile 2019, a 43 attivisti del movimento per la giustizia sociale Hirak El-Rif.

Back To Top