skip to Main Content
Etiopia, Arresti Di Massa Tra Le Fila Dell’opposizione Per Il Fallito Golpe Contro Abiy

Etiopia, arresti di massa tra le fila dell’opposizione per il fallito golpe contro Abiy

Almeno 75 sostenitori del Fronte di liberazione Oromo sono stati arrestati nel corso dello scorso fine settimana in diverse zone dello stato di Oromia. 
 
Si conferma così la tendenza, già vista in parte nel 2019, delle autorità del’Etiopia a reprimere il dissenso politico in vista delle elezioni.
 
Tra le persone arrestate figura Chaltu Takele, nota attivista politica. Arrestata all’alba del 26 gennaio nell’abitazione dei genitori, è attualmente trattenuta presso la stazione di polizia di Shambu.
 
Chaltu Takele aveva già trascorso otto anni in carcere, dal 2008 al 2016, per la sua militanza nel Fronte di liberazione Oromo, considerato un’organizzazione terroristica fino al 2018. 
Back To Top